8 posti da vedere in Abruzzo, consigliati a chi ama le passeggiate in montagna

Fuori dalle città della costa adriatica, ecco 8 posti da vedere in Abruzzo, consigliati a chi ama le passeggiate in montagna e i paesaggi naturali.

Viste mozzafiato su mare e monti, distese di un verde scintillante e un cielo che abbraccia i suoi visitatori sono solo alcune delle cose che si incontrano in questi angoli di Abruzzo, il luogo ideale per chi nel tempo libero si lascia trasportare dai propri passi e dalla curiosità di una nuova scoperta.

Un’uscita domenicale, una gita fuori porta nel weekend, un tour abruzzese con gli amici arrivati da fuori sono la scusa per visitare questi 8 posti, tra le cose da vedere in Abruzzo, che gli appassionati di passeggiate in montagna definiscono tra i più belli al mondo.

Voglia di passeggiate in montagna? Ecco gli 8 posti da vedere in Abruzzo e da non perdere

Di natura, luoghi in cui lasciare il cuore e itinerari turistici l’Abruzzo è davvero ricco, come questi 8 posti ideali per chi non perde l’occasione di concedersi una passeggiata in montagna, tra sentieri nel bosco, percorsi naturali e visite agli affascinanti borghi abitati.

  • Campo Imperatore

    L’altopiano di Campo Imperatore è tra i più vasti d’Italia e si trova in provincia de L’Aquila, ad un’altitudine di 1800 mt slm. È la metà preferita di tanti abruzzesi e non per lo scenario che restituisce, ma anche per i punti ristoro dislocati lungo i suoi 18 km dove degustare i prodotti tipici della tradizione locale.

    Campo Imperatore | 8 posti da vedere in Abruzzo | Passeggiate in montagna
    Campo Imperatore in Abruzzo

    Foto © Genny Di Filippo

    Gli arrosticini vanno per la maggiore, accompagnati da buon vino e formaggi vari. Caratteristica principale di questi luoghi è che in realtà sono macellerie adibite a piccoli ristoranti: si sceglie la carne e la si cucina autonomamente utilizzando i barbecue messi a disposizione all’esterno.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Passeggiate in montagna Abruzzo | Campo Imperatore
    Sulla strada per Campo Imperatore

Foto © Genny Di Filippo

  • A sorprendere i visitatori che arrivano a Campo Imperatore per la prima volta è sicuramente il paesaggio quasi lunare, spoglio di vegetazione sia per la quota che per le opere di disboscamento passate. Un particolare che non solo lo inserisce tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo, consigliati a chi ama le passeggiate in montagna, ma che lo ha reso famoso, scelto per il set di film italiani, stranieri e video musicali. Dai film di Bud Specer, Terence Hill, Vittorio Gassman e Aldo Giovanni e Giacomo ai videoclip di Elisa, Negrita e Simona Molinari, Campo Imperatore ha stregato davvero tutti.

  • Blockhaus sulla Majella

    Di origine tedesca, il termine Blockhaus ricorda la dominazione asburgica nell’Italia meridionale e significa letteralmente “case di roccia”. Queste ultime erano, infatti, fortini militari costruiti appositamente per contrastare il fenomeno del brigantaggio che nacque dopo l’unificazione d’Italia.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Passeggiate in montagna | Blockhaus
    Il Blockhaus sulla Majella

Foto © Genny Di Filippo

  • Per chi desidera trascorrere qualche ora lontano dalla quotidianità frenetica troverà qui la possibilità di passeggiare lungo l’itinerario Indro Montanelli, completamente asfaltato, che conduce dal famoso Rifugio Pomilio fino all’inizio del sentiero per la Tavola dei Briganti e il Monte Amaro. 

    8-posti-da-vedere-in-abruzzo-blockhaus-passeggiate-in-montagna
    L’inizio dell’itinerario Indro Montanelli

    Foto © Genny Di Filippo

    Al Rifugio Pomilio, inoltre, è possibile fare una sosta per una colazione vista mare, un pranzo con gli amici o una merenda in compagnia prima di tornare a valle.
    Sicuramente tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo se amate le passeggiate in montagna ma soprattutto per guardare il mare pur stando in vetta.

  • Passo San Leonardo

    Passo San Leonardo si trova a 1282 m s.l.m. e appartiene al comune di Pacentro, in provincia de L’Aquila. Da qui si parte per alcune escursioni più impegnative, come quella che conduce fino alla vetta del Monte Morrone: circa 18 km di camminata in montagna, tra l’andata e il ritorno, per arrivare al punto in cui guardare ciò che c’è al di là del massiccio, ovvero le zone della Valle Peligna.

    8 posti da vedere in Abruzzo | passeggiate in montagna | Passo San Leonardo
    Passo San Leonardo in Abruzzo

    Foto © Genny Di Filippo

    Per chi preferisce qualcosa di più tranquillo la località offre la possibilità di fare sosta in un rifugio che si trova sulla statale che collega Pacentro al comune di Sant’Eufemia a Majella. Colazione e pranzo sono ben serviti,  per poi concedersi una passeggiata nelle zone limitrofe, soprattutto nelle stagioni in cui il clima è più favorevole. In primavera, infatti, è possibile godere del paesaggio circostante in tutto il suo splendore, in autunno i colori si fanno più caldi e avvolgenti.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Passo San Leonardo | Passeggiate in montagna
    Nei pressi del rifugio a Passo San Leonardo

    Foto © Genny Di Filippo

    Passo San Leonardo è, così, tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo consigliati a chi ama le passeggiate in montagna per la sua capacità di collegare più località, ovvero non solo Sant’Eufemia e Pacentro ma anche Campo di Giove, trascorrendo così una giornata alla scoperta dell’entroterra abruzzese. E se siete fortunati potete avvistare una simpatica famiglia di pastori abruzzesi che vi tratterranno lungo la strada, implorandovi di non andare via e restare ancora un po’.

  • Tavola dei Briganti

    La Tavola dei Briganti è il nome dato ad uno dei sentieri percorribili a piedi sulla Majella che parte proprio dalla località denominata Blockhaus, nei pressi di Passolanciano. L’itinerario conduce ad una base in pietra in cui si leggono i nomi e le frasi di briganti e uomini del tempo che passavano da quelle parti.

    8 posti da vedere in Abruzzo | passeggiate in montagna | Briganti tavola
    Verso la Tavola dei Briganti

Foto © Genny Di Filippo

  •  Raccontano di povertà e disperazione, tra le più significative quella datata 1895 che recita: “Nel 1820 nacque Vittorio Emanuele II Re d’Italia, prima il 60 era il regno dei fiori ora è il regno della miseria”.
    8 posti da vedere in Abruzzo | Tavola dei briganti | Passeggiate in montagna
    La Tavola dei Briganti sulla Majella

    Foto © Genny Di Filippo

    Il percorso è definito facile e adatto a tutti: si consigliano scarpe comode e abbigliamento adatto, la meta ideale per una giornata tra natura e panorami mozzafiato. Portate con voi la macchinetta fotografica, pronti a scattare quando vi sentirete completamente avvolti da un paesaggio inaspettato e per consigliare questo posto ai vostri amici, se anche loro condividono la passione per le passeggiate in montagna.

  • Scanno e il lago a forma di cuore

    Conosciuto come il borgo dei fotografi, Scanno è forse tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo, consigliati a chi ama le passeggiate in montagna, uno dei più suggestivi. Si incontrano proprio a Scanno, infatti, natura e tradizioni di un luogo che è stato a lungo meta di artisti e appassionati di arte visiva.

    8 posti da vedere in Abruzzo | passeggiate in montagna | Scanno
    Il borgo di Scanno in Abruzzo

Foto © Genny Di Filippo

  • Henry Cartier Bresson, Gianni Berengo Gardin, Mario Giacomelli sono alcuni dei grandi maestri che hanno raccontato il piccolo borgo abruzzese attraverso immagini ancora oggi esposte in occasioni di mostre ed eventi.
    Le donne di Scanno, con le loro gonne lunghe nere, le ceste sulla testa e importanti gioielli come la famosa Presentosa, destarono curiosità e stupore tanto da portare gli artisti a vedere con i loro occhi. Ancora oggi è possibile vedere alcune signore vestite con i tipici abiti del luogo o partecipare alle giornate rievocative per rivivere l’atmosfera di quegli anni.

    8 posti da vedere in Abruzzo | passeggiate in montagna | Scanno lago del cuore
    Il lago di Scanno a forma di cuore

    Foto © Genny Di Filippo

    Alla tradizione si coniuga la natura: Scanno è il luogo che ospita il lago a forma di Cuore in Abruzzo e che è possibile ammirare percorrendo il Sentiero del Cuore. In circa 30 minuti si arriva ad un affaccio che ne restituisce una visione dell’alto per poi scegliere se proseguire scendendo sul lato opposto e visitare il paese. Pedalò e risciò sono, inoltre, caratteristici del posto: è possibile affittarli per fare un giro nel lago o per girarvi intorno, magari accompagnando il tutto con un picnic sul prato, tipico soprattutto nei giorni di pasquetta e ferragosto.

  • Lama Bianca

    Riserva Naturale, Lama Bianca non può assolutamente mancare tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo se amate le passeggiate in montagna. Un vero e proprio bosco, situato nel comune di Sant’Eufemia a Majella, prende il suo nome dalla roccia calcarea bianca, chiamata lama, che ne caratterizza il territorio.

    8-posti-da-vedere-in-abruzzo-passeggiate-in-montagna-lama-bianca
    Nel bosco di Lama Bianca

    Foto © Genny Di Filippo

    Area protetta dal 1987, offre numerosi sentieri da percorrere a piedi e la sua particolarità tra tante è che ospita al suo interno un sentiero per persone con disabilità: si tratta di “Fonte Lama Bianca”, facile e adatto a tutti, provvisto di staccionate e interamente battuto. Diverse sono anche le aree di sosta attrezzate per concedersi una pausa e mangiare qualcosa tra maestosi faggi.

    8 posti da vedere in Abruzzo | passeggiate in montagna | Lama Bianca
    Lama Bianca, uno dei boschi più belli d’Abruzzo

    Foto © Genny Di Filippo

    Consigliato a grandi e bambini, è sicuramente l’occasione giusta per iniziare ad esplorare paesaggi e luoghi naturali: da non perdere in autunno, una delle stagioni più belle per visitare Lama Bianca, quando il bosco restituisce il massimo del suo splendore, ma anche in inverno con la neve, uno spettacolo per gli occhi.

  • Rapide di Santa Lucia

    Le Rapide di Santa Lucia si trovano nella Valle dell’Orta, all’interno del Parco Nazionale della Majella. Il percorso, ben segnalato, conduce dalla località San Tommaso, nei pressi di Caramanico Terme, fino alle cosiddette Rapide o Marmitte dei Giganti. Il nome deriva dal fatto che l’acqua ha una forza importante: quest’ultima infatti, come è possibile vedere, ha lavorato silenziosamente per millenni scavando canali importanti e canyon maestosi.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Passeggiate in montagna | Rapide di Santa Lucia
    Rapide di Santa Lucia
    • Foto © Genny Di Filippo

    L’itinerario è consigliato a chi ha già “confidenza” con il paesaggio naturale in quanto occorre fare attenzione e non esporsi nei punti dove le correnti incalzano. Evitare, inoltre, di percorrere il sentiero nelle giornate successive a piogge intense, quando le rocce potrebbero essere molto scivolose, o nei periodi primaverili, quando la portata dell’acqua aumenta notevolmente.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Rapide di Santa Lucia | Passeggiate in montagna
    Sulle rapide di Santa Lucia

Foto © Genny Di Filippo

  • Lo spettacolo che è possibile ammirare una volta arrivati a valle è impossibile da dimenticare: grandi rocce bianche attraversate costantemente da giochi d’acqua che cambiano nel ritmo e nella portata a seconda del punto nel quale ci si trova. Un luogo unico, da inserire tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo consigliati a chi ama le passeggiate in montagna e pratica attività di trekking di media intensità.
  •  
  • L’eremo Santo Spirito

    Anche di Eremi l’Abruzzo è ricco, proprio come l’Eremo di Santo Spirito a Majella, perfettamente incastonato nella roccia. Circondato da fontane che restituiscono l’acqua fresca della montagna, è avvolto da un silenzio interrotto solo dai suoni della natura. Il viaggio al suo interno inizia dalla piccola chiesa per poi proseguire varcando la porta in legno adiacente e arrivare fino all’oratorio soprastante, definito della Maddalena, da dove poter affacciarsi sulla vallata.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Passeggiate in montagna | Eremo Santo Spirito
    L’Eremo Santo Spirito, in Abruzzo

    Foto © Genny Di Filippo

    Situato a circa 1.130 m s.l.m. si raggiunge facilmente in macchina seguendo le indicazioni che si trovano da Roccamorice: una volta arrivata è possibile parcheggiare nello spazio antistante e iniziare la propria visita, che può essere effettuata solo nei week end della stagione estiva previo il pagamento di un biglietto simbolico, al costo di 3 euro a persona.

    8 posti da vedere in Abruzzo | Eremo Santo Spirito Abruzzo | Passeggiate in montagna
    All’interno dell’Eremo Santo Spirito

    Foto © Genny Di Filippo

    Di straordinaria bellezza, e circondato dalla natura più incontaminata, è il luogo ideale per fare due passi nel verde e staccare per un po’ dalla quotidianità. Assolutamente consigliato, tra gli 8 posti da vedere in Abruzzo per chi ama le passeggiate in montagna, a famiglie con bambini, amici e parenti arrivati da fuori, ma soprattutto a coloro che non hanno avuto modo di vederlo dal vivo.

E secondo voi quali sono i posti da visitare in Abruzzo?

Immaginate di dover suggerire dei posti da visitare in Abruzzo a chi ama le passeggiate in montagna e le giornate fuori porta, a contatto con la natura: cosa consigliereste?

Lasciate un commento e segnalate i vostri posti preferiti per trascorrere del tempo tra i paesaggi incontaminati d’Abruzzo.

2

8 comments

  1. Aggiungo tra i miei preferiti uno dei luoghi piu’ suggestivi per l’occhio e per lo spirito :
    Eremo di San Bartolomeo in Legio Comune: Roccamorice (PE) ,località: Vallone di S. Spirito .Da percorrere preferibilmente a primavera avanzata in cui la fioritura meravigliosa di tutto il fianco della montagna vale senz’altro la visita.

    1. Ciao Emilio,
      grazie per la tua segnalazione e per essere passato di qua! 🙂
      Sarà sicuramente d’aiuto a coloro che vogliono esplorare l’Abruzzo ma anche uno spunto per il prossimo posto da condividere!

  2. un’escursione semplice è da Pennapiedimonte: dal Balzolo si segue la passeggiata che costeggia la montagna e si prosegue fino al “pluviometro”. Facile e poco impegnativa, ma con vista spettacolare sulla valle dell’Avello e le Gobbe di Selva Romana (di fronte). Oppure sempre dal Balzolo si prende subito a destra e si prosegue sotto la “Penna”, la roccia della madre Maja e si prosegue per il sentiero della Rapina che sbuca sotto le antenne del Blockhaus, ma questa è mooooooolto più lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *